Monte Nuvolau mt. 2575

Il Mone Nuvolau e` una montagna delle Dolomiti , situata nel Gruppo del Nuvolau che è tra i meno estesi delle Dolomiti. Si trova tra il passo Falzarego a nord-ovest e il passo Giau a sud-est. Nei sui dintorni spiccano per interesse il Monte Averau e le Cinque Torri.

🏁 Punto di partenza: Pian dei Menis mt. 1972

⚠️ Difficoltà:         E

Sviluppo          

📈 Dislivello:         

⏱️ Tempi:             Giro ad anello totale 3 ore

📅 Data escursione:    12/08/2007

🚥 Periodi consigliati: Da Giugno a Ottobre

🔎 Valutazione:       ⭐⭐

Accesso:

Itinerario:

Dal Pian dei Menis si trascura subito la deviazione a destra sul 424 , verso il Passo Falzarego e Col Gallina ,e si procede invece dritti attraversando un paio di passerelle in legno per superare dei piccoli rii, che attraversano il pianoro. Superate le passerelle si svolta a destra seguendo ora il sent. 440 con i segnavia , che dopo un breve tratto in piano svolta a sinistra e si addentra nel bosco di conifere in ripida salita. Dopo circa 40 min. di costante salita si esce dal bosco e si possono così ammirare sulla sinistra le 5 Torri e il Monte Averau. Ora si procede per un tratto in leggera discesa e falsopiano per 10 min. circa, per poi ritornare a salire fra rocce e sfasciumi, in moderata pendenza, ed arrivare, in altri 15 min. circa, ad un bivio. Andando dritti in 5 min. si arriva al Rifugio Scoiattoli mt. 2225, posto in splendida posizione nei pressi delle 5 Torri, mentre se si svolta a destra, sempre sul 440, si segue un ripido sentierino che in breve si riallaccia alla sterrata che congiunge il Rif. Scoiattoli al Rifugio Averau, poco prima della ormai evidente Forcella Averau, dove sorge appunto il Rifugio Averau mt. 2416, che si raggiunge in 15 min. dal bivio e 1 ora 20 min. totali. Si procede ora sul sent.  439 che inizia a salire su pendio detritico raggiungendo, in 20 min. circa, la vetta del Monte Nuvolau mt. 2575, dove e’ posto il Rifugio Nuvolau, con splendida visuale a 360° sui vari gruppi dolomitici. Ritornanti poi in circa 15 min. al Rifugio Scoiattoli, si può scegliere se effettuare il percorso dell’andata (in circa 45 min.), oppure compiere un anello. Io ho scelto quest’ ultima ipotesi che vado ora a descrivere. Seguendo le tracce di sentiero che passano alla base dei piloni della seggiovia, in ripida discesa, si perviene, in 50 min. circa, al Rifugio Bai de Dones mt. 1889. Qui, nei pressi di una fontanella, si svolta  su sentiero 424 che, in moderata salita fra boschi ed acquitrini, conduce al Pian dei Menis in altri 20 min. concludendo cosi` l’anello.

Galleria fotografica:

Commenti:

Vetta molto facile da raggiungere, con ottimo panorama a 360° sui vari gruppi dolomitici, però decisamente meno bella del vicino Monte Averau. Nei pressi del Rifugio Scoiattoli esiste il sentiero di Guerra con illustrazioni e spiegazioni delle varie trincee e postazioni, merita di sicuro una visita. Il percorso del ritorno non aggiunge molto all’escursione, ma consente di effettuare un’ anello.

Precedente Rifugio Genova e Colle di Fenestrelle mt. 2050-2463 Successivo Sasso Cappello mt. 2557

Lascia un commento