Chi sono

Sono un amante della montagna che abita in una città di mare. Fin da bambino le mie vacanze estive le ho trascorse in località montane, principalmente in Piemonte,  Valle d’Aosta e Trentino effettuando però soltanto qualche passeggiata ma niente di più.
Dal 2000 fino al 2011 ho frequentato in estate le Dolomiti, principalmente Val Badia, e mi sono avvicinato all’escursionismo, che ben presto e’ diventata la mia più grande passione. Dalle semplici gitarelle con meta i rifugi sono passato a percorsi più impegnativi prefiggendomi come meta le cime, diventando ora un vero e proprio collezionista di vette.

Per me quindi, inizialmente, le escursioni in montagna erano riconducibili esclusivamente a quei luoghi incantati nel periodo delle ferie estive, su sentieri fra roccette biancastre immerse in sterminati prati verdeggianti sovrastati da pareti strapiombanti. Un giorno però un amico, nell’Aprile del 2007, mi invita ad unirmi con lui in un’escursione sulle Alpi Marittime, per me considerate fino a quel momento montagne meno interessanti, malgrado avessi le avessi frequentato da ragazzo. Da quel giorno la mia mente si e’ aperta ad una più ampia visione della montagna, capace di carpire ogni sorta di bellezza naturale, ritenendo comunque sempre le Dolomiti meravigliose ed uniche, ma riuscendo ad apprezzare anche le altre zone alpine, per me decisamente più fruibili.

Perciò ho iniziato a frequentare anche le Alpi Marittime, Liguri, Cozie, Apuane e l’Appennino Ligure, vivendo così la montagna tutto l’anno e non solo nelle due settimane di ferie estive.

Sono abbastanza pauroso e conosco i miei limiti, quindi non amo i percorsi troppo impegnativi e rischiosi percorrendo per di più quelli con difficoltà per E o al più EE, anche se di tanto in tanto mi e’ capitato di fare qualche ferrata semplice e, raramente, mi spingo ad effettuarne qualche percorso con tratti alpinistici (non più del II°) e comunque solo se in compagnia; Pertanto, se cercate vie di arrampicata o percorsi su ghiacciai, vi avviso già che in questo sito non li troverete di certo.

Non disdegno effettuare ciaspolate, purchè non eccessivamente impegnative, anche se ritengo che le racchette da neve siano un attrezzo utile ma estremamente scomodo e dopo un pò anche doloroso per i piedi.     

Quando decido di effettuare un’escursione non vado mai all’avventura ma cerco di organizzare la gita consultando cartine per studiare il percorso e provo a documentarmi su internet per verificarne la fattibilità e l’esistenza di sentieri. Inoltre negli ultimi anni ho preso la buona abitudine di scaricare sempre le tracce GPS del percorso che voglio effettuare, giusto per essere maggiormente tranquillo e limitare il rischio di sbagliare percorso o ancor peggio di perdermi. Alle volte, purtroppo, mi capita di non riuscire a reperire informazioni chiare e dettagliate sui possibili itinerari, anche di percorsi non particolarmente sconosciuti. Proprio per questo motivo ho pensato di mettere a disposizione le mie esperienze affinché chi fosse interessato ad eseguire un itinerario da me effettuato possa fruirne liberamente e prenderne spunto, potendo contare su una descrizione dettagliata, correlata da foto descrittive e traccia GPS.

 

Dopo essermi descritto non mi resta che augurarvi……buone gite!