Rifugio Locatelli mt. 2405

Il Rifugio Antonio Locatelli (in tedesco Dreizinnenhütte) è un rifugio situato in Dolomiti, nel parco naturale Tre Cime. Venne costruito nel 1883, fu però distrutto durante la prima guerra mondiale da una granata italiana. Nel 1922 venne ricostruito un piccolo rifugio al posto del precedente dalla sezione Alta Pusteria dell’Alpenverein Südtirol e nel 1923 venne espropriato a favore della sezione del CAI di Padova la quale provvide nel 1935 ad un importante restauro ed ampliamento. Il nuovo rifugio non fu ristrutturato ma costruito ex-novo in una posizione leggermente diversa.

🏁 Punto di partenza: Parcheggio nei pressi del Rifugio Auronzo mt.2320

⚠️ Difficoltà:         T, EE se dalla Forcella si procede sul sentiero che taglia le pendici del Paterno

Sviluppo:          

📈 Dislivello:          

⏱️ Tempi:             Andata 1 ora 30 min. – Ritorno 1 ora 15 min. – Totale 2 ore 45 min.

📅 Data escursione:     08/08/2004

🚥 Periodi consigliati:  Da Giugno a Settembre

🔎 Valutazione:        ⭐⭐⭐⭐

Accesso:

Itinerario:

Dal Rifugio Auronzo mt. 2320 si segue il sentiero 101, che procede in piano sovrastato dalla mole delle Tre Cime di Lavaredo. Dopo circa 30 min. si arriva ad una cappelletta ed in altri 15 min. si arriva al Rifugio Lavaredo mt. 2344. Ora per raggiungere la Forcella Lavaredo si può seguire il sentiero 101, che taglia abbastanza ripidamente il pendio su sfasciumi, oppure si può scegliere la mulattiera che, decisamente più comoda, sale moderatamente con qualche curva fino a giungere alla Forcella Lavaredo mt. 2454 ,in 10 min. circa. Qui per giungere al Rifugio Locatelli ci sono due possibilità: Il sentiero 101, che dapprima scende per poi risalire nell’ultimo tratto sempre piuttosto comodo ed ampio (più o meno in 45 min.), oppure un sentierino che taglia orizzontalmente le pendici del Monte Paterno con minimi saliscendi su sfasciumi. Questo sentiero, sovrastato dalla Strada degli Alpini, e’ abbastanza stretto ed in alcuni tratti un po’ esposto (da evitare in presenza di neve o ghiaccio). In circa 35 min. si giunge al Rifugio Locatelli mt. 2405, dove la visuale sulle Tre Cime di Lavaredo e’ mozzafiato. Per il ritorno si può utilizzare il sent. 101 che in 45 min. giunge alla Forcella e in altri 30 min. al Rifugio Auronzo.

Galleria fotografica:

 

Commenti:

Escursione semplice con minimo dislivello, solo un minimo di attenzione in alcuni punti un po’ esposti nel sentierino che taglia orizzontalmente le pendici del Paterno. Percorso eseguito più volte per la bellezza del luogo. Davvero maestose le Tre Cime viste dal Rifugio Locatelli. Volendo, dal Rifugio Locatelli, si può optare per eseguire l’anello delle Tre Cime di Lavaredo seguendo il sentiero 105 che conduce, in 1 ora 30 min. circa, al Rifugio Auronzo, passando nel versante opposto a quello dell’andata.

Precedente Giro del Sassolungo Successivo Giro del Lago di Braies

Lascia un commento