Monte Buio mt. 1402

🏁 Punto di partenza: Passo dell’ Incisa mt. 1070

Difficoltà:          E

Sviluppo           

Dislivello:          

🔎 Valutazione:        ⭐

 

Accesso:

Da Genova in autostrada A7 fino a Busalla. Alla rotatoria proseguire dritti sulla SP226 superando il paese di Casella fino ad Avosso. Qui svoltare a sinistra su SP11 seguendo le indicazioni per la Val Brevenna. Procedere sempre sulla strada principale seguendo le indicazioni per Molino Vecchio . Poco prima di entrare nel paese si svolta a sinistra seguendo le indicazioni per Clavarezza. La strada inizia ad inerpicarsi e diventa decisamente più stretta. Da qui in circa 7 km di tornanti all’interno del bosco si giunge a Clavarezza. All’inizio del paese si svolta a destra e si procede ancora .Poi ad un bivio si svolta a sinistra trascurando la strada di destra che porta a Porcile. Con ancora qualche km di curve e tornanti su stretta stradina si giunge ad incrociare la strada che proviene da Crocefieschi (attualmente pare che sia piuttosto dissestata). Qui si svolta a destra ed in breve,  su strada parzialmente dissestata ,si arriva al Passo dell’Incisa ,dove in qualche spiazzo si può lasciare l’auto.

Itinerario:

Dal Passo dell’Incisa mt. 1070 si segue la sterrata indicante il segnavia per pochi metri, superato un serbatoio si svolta a sinistra e si attraversa un cancello metallico sempre su sentiero   che sale ora moderatamente lungo le pendici del Monte Alpisella mt. 1156 . Poi si procede in falsopiano su crinale erboso fino alle pendici del Monte Riondo. Qui in corrispondenza di una bella pineta il sentiero inizia a salire ripido ma solo per un breve tratto. Poi ritorna ad essere in falsopiano attraversando una bella faggeta fino ad arrivare alle pendici del Monte Buio, dove e’ posto un tavolo con panche in circa 55 min. dal Passo dell’Incisa. Ora si svolta a sinistra ,abbandonando il sentiero principale (che porta al monte Antola) , per seguire una traccia su ripido pendio erboso che conduce in circa 5 min. alla cima del Monte Buio mt. 1402 , dove e’ posta una grossa croce di metallo con base in cemento. Da qui in giornate limpide si ha una splendida visuale sulle Alpi Occidentali. Ritorno sullo stesso percorso dell’andata.

Tempi

Andata                      1 ora

Ritorno                              40 min.  

Totale                       1 ora  40 min.

Data escursione:    22/04/2009

Periodi consigliati:   Autunno,Inverno e Primavera

Galleria fotografica:

Note legali:

I percorsi sopra descritti sono stati sperimentati in prima persona .Tuttavia l’autore non si assume alcuna responsabilità per eventuali inesattezze o per danni che possono vrificarsi percorrendo tali percorsi .La descrizione dei percorsi è infatti indicativa e non impegna in alcun modo l’autore .Pertanto l’autore del sito non si assume alcuna responsabilità per incidenti di qualsiasi sorta, occorsi percorrendo i tracciati indicati .Va infatti tenuto in considerazione che le trasformazioni naturali ed antropiche dell’ambiente montano possono avere nel tempo modificato le condizioni degli itinerari qui descritti .

 

Precedente Bric del Dente,Monte Giallo e Bric Geremia mt. 1107-969-803 Successivo Monte Alfeo mt. 1651

Un commento su “Monte Buio mt. 1402

  1. finoincima il said:

    Escursione semplice e tranquilla, da considerarsi poco più che una passeggiata. Il periodo migliore per effettuarla secondo me e’ fra Maggio e Giugno , ovvero nel periodo della fioritura che qui e’ rigogliosa.

Lascia un commento