Cima di Viezzena mt. 2488

La Cima di Viezzena (Viésena in fiammazzo e ladino) è una montagna delle Dolomiti, nel gruppo delle Dolomiti di Fiemme. Fa parte del sottogruppo di Cima Bocche, del quale rappresenta la massima elevazione.Vetta poco frequentata dagli escursionisti, raggiungibile da Passo Lusia, o da Bellamonte (Alta via del Tin), come anche attraverso numerosi sentieri che ne risalgono il fianco ovest. Qui propongo il semplice percorso dal Passo Lusia, utilizzando preventivamente gli impianti di risalita.

🏁 Punto di partenza: Baita al Cervo mt. 1970

⚠️ Difficoltà:          E

Sviluppo           

📈 Dislivello:           550 mt. circa

⏱️ Tempi:              Andata 1 ora 20 min. – Ritorno 55 min.  – Totale 2 ore 15 min.

📅 Data escursione:      19//08/2009

🚥 Periodi consigliati:   Da Giugno a Ottobre

🔎 Valutazione:        ⭐⭐

Accesso: In seggiovia dalla Baita El Zirmo fino a Baita al Cervo (2 tronchi)

Itinerario:

Dalla Baita al Cervo mt. 1970 si seguono le indicazioni per il Passo Lusia .Superato un breve tratto all’interno del bosco ,in lieve salita, si arriva ad un bivio. Qui si trascura la deviazione a destra ,che conduce alla Malga Bocche, e si svolta a sinistra per il Passo Lusia su sentiero 633. Ora si procede su ampia sterrata ,in moderata salita fra boschi di abeti e larici alternati ad ampi pascoli ,fino a raggiungere ,in 30 min. circa, il Passo Lusia mt. 2055, dove sorge il Rifugio Passo Lusia . Qui si svolta a sinistra e si sale su strada sterrata molto ripida fino ad un impianto di risalita, in 15 min. circa. Si abbandona la sterrata e si segue un sentierino ,che risale un dosso erboso, ed in circa 5 min. arriva alla sua sommità ( Piavac mt. 2272). Ora il percorso e’evidente , si ridiscende per un breve tratto e poi si ritorna a salire ,inizialmente con qualche tornantino e poi con costante salita ,mai troppo ripida fra erba e roccette ,fino ad arrivare, in altri 20 min. dalla sommità del dosso erboso, ad un ripiano detritico . Con un ultimo tratto fra rocce e sfasciumi si arriva, in altri 10 min. ed 1 ora 20 min. totali ,alla Cima di Viezzena mt. 2488. Questa , che di primo acchito può apparire un’ insignificante cima , offre invece una panoramica a 360° su parecchi gruppi dolomitici. Ritorno sullo stesso percorso dell’andata, in circa 30 min. al Rifugio e in altri 25 min. agli impianti.

Galleria fotografica:

Commenti:

Questa cima, che domina il paese Bellamonte, e` estremamente panoramica, si possono infatti ammirare i vicini Lagorai, le Pale di San Martino, il Catinaccio, il Latemar, il Sassolungo e Sassopiatto, il Sella e la Marmolada. Utilizzando gli impianti diventa una semplice escursione che, seppur panoramica, a dire il vero non mi ha entusiasmato particolarmente.

Precedente Cima del Feudo mt. 2632 Successivo Cima della Vezzana mt. 3192

Lascia un commento