Crea sito

Appennino Tosco-Emiliano

l’Appennino tosco-emiliano è una suddivisione della catena degli Appennini, in particolare un tratto dell’Appennino settentrionale, che interessa il confine e le aree adiacenti di Toscana e Emilia-Romagna. Il passo della Cisa lo separa a nord-ovest dall’Appennino ligure, mentre, a seconda delle fonti, il limite meridionale è identificato nel valico di Bocca Trabaria o in quello di Bocca Serriola. Oltre tale limite si estende l’Appennino umbro-marchigiano. In senso stretto, l’Appennino tosco-emiliano indica solo il tratto compreso tra l’Emilia e la Toscana. Le Suddivisioni del versante toscano sono la Lunigiana, la Montagna Pistoiese, la Garfagnana, Val di Bisenzio, Monti della Calvana, Mugello e Casentino. Le suddivisioni del versante emiliano sono Appennino parmense, Appennino reggiano, Appennino modenese (Frignano),
Appennino bolognese. Le montagne principali dell’Appennino tosco-emiliano sono: Monte Cimone ( 2.165 mt), Monte Cusna ( 2.120 mt), Alpe di Succiso ( 2.017 mt), Monte Giovo ( 1.991 mt), Monte Rondinaio ( 1.964 mt), Corno alle Scale ( 1.945 mt), Monte La Nuda ( 1.895 mt), Monte Sillara ( 1.861 mt).

 

Alpe di Succiso ⭐⭐⭐

Monte Barigazzo ⭐⭐⭐

Monte Rondinaio e Monte Giovo ⭐⭐⭐⭐

Monte Sillara ⭐⭐⭐⭐