Gran Cir  mt. 2597

PUNTO DI PARTENZA:

Passo Gardena mt. 2121

ITINERARIO:

Dal Passo Gardena mt. 2121 si segue la sterrata con segnavia 2 che sale costeggiando l'Albergo Cir. Dopo poco si arriva ad un incrocio di sterrate ,dove si trascura a sinistra la sterrata che conduce al Rifugio Dantercepies, per seguire quella di destra che scende leggermente per poi salire ripida fino all' Utia Jimmy, mentre procedendo dritti su esile sentierino ,sempre indicato con segnavia   ,si arriva ugualmente all' Utia Jimmy ,ma praticamente in piano, in 15 min. circa. Qui si segue il sentiero 12A ,con indicazione per il Dantercepies, che sale fra erba e roccette fino a giungere in breve all' inizio di una lingua di sfasciumi. Qui si può abbandonare il 12A ,che fa un giro più lungo, per seguire una delle varie tracce che risalgono la colata di sfasciumi ,fino ad incrociare , in circa 15 min. dal Jimmy, il sentiero contrassegnato col e qualche segnavia . Lo si segue salendo ora all'interno di un canalone con frequenti tornantini, fino ad arrivare ,in altri 5 min. circa, all'attacco della ferrata. Questa percorre un cengione abbastanza ripido, ma non molto esposto. Terminato il 1° tratto ferrato ,in circa 10 min. ,si procede ora salendo con vari tornanti ,seguendo sempre i e giungendo in breve ad un terrazzino panoramico, dal quale e' già visibile la grossa croce di vetta. In circa 10 min. dalla fine del 1° tratto attrezzato si arriva all'inizio del 2° e breve tratto attrezzato , superato il quale si risalgono le ultime facili roccette ,con qualche punto dove e' utile aiutarsi con le mani per procedere, fino ad arrivare ,in altri 10 min. e 55 min. totali ,in vetta al Gran Cir mt. 2597. Bellissimo il panorama sul vicino Gruppo del Sella , sul Sassolungo e lo Sciliar e sul Gruppo del Puez-Odle. Ritorno sullo stesso percorso dell'andata in 30 min. al Jimmy ,ed in altri 10 min. al Passo Gardena.       

DIFFICOLTA':

EE  Con attrezzatura da ferrata

TEMPI:

Andata               55 min.

Ritorno               40 min. 

Totale        1 ora  35 min.   

DATA ESCURSIONE:

09/08/2010

COMMENTO:

Bella montagna ,facile da raggiungere e con un panorama eccezionale .La ferrata o per meglio dire il "sentiero attrezzato" e' piuttosto semplice e ,a mio giudizio, a tratti superfluo, ma in caso di rocce bagnate ,neve o ghiaccio e' sicuramente più utile. Avendola percorsa nel pomeriggio non ho trovato molto traffico ,ma in mattinata ,essendo un percorso molto frequentato, i tempi da me percorsi posso essere decisamente più allungati. In questa escursione sono andato fino all'Utia Jimmy per far si che mia figlia potesse svagarsi con i giochi del Rifugio, ma in realtà non e' necessario passarci. Infatti al primo bivio incontrato si può seguire il 2B che e' sicuramente più diretto.

PERIODI CONSIGLIATI:

Da Giugno a Ottobre

GALLERIA FOTO:

A inizio percorso

Il Gruppo del Cir

Il Gran Cir

Dall' Utia Jimmy parte il sent. 12A per il Dantercepies

Poco prima del canalone

L'imbocco del canalone

L'attacco della ferrata

La ferrata sul cengione

Dietro al Piccolo Cir appare il Gran Fermeda

Dalla terrazza appare la croce di vetta

Il 2° breve tratto attrezzato

Ultimo tratto sotto la vetta

La croce di vetta col Gruppo del Sella

La croce di vetta con Sassolungo e Sciliar

Il Gruppo delle Odle ed il Piz Duleda

Sassolungo,Sciliar, Alpe di Siusi e la Val Gardena

La Val Badia e la l'Ampezzano

Il Gran Fermeda con , sull'estrema destra,il Sass Rigais

Il Sella

Ultimo sguardo al Gran Cir

     Torna a Itinerari                        Torna a Home