Forte Diamante mt. 672

PUNTO DI PARTENZA:

Genova Righi mt. 350 Circa

ACCESSO:

Da Genova in C.so Monte Grappa arrivati circa a 5oo metri prima di Piazza Manin si svolta a sinistra e si continua a salire sulla strada principale. Si supera anche l'arrivo della funicolare ,dopodiché si attraversa un ponticello metallico ed in breve si passa attraverso un arco che crea una strettoia ,ancora un breve rettilineo per poi lasciare l'auto in un ampio spiazzo.

ITINERARIO:

Da Righi si segue la strada asfaltata con segnavia    e  ,che dopo un primo sali-scendi diventa pianeggiante fino ad un bivio. Qui si svolta a sinistra seguendo ancora i  e   in discreta salita fino alla vicina Osteria delle Baracche. Da qui in poi il sentiero si restringe e ritorna pianeggiante seguendo il solo che poi diventa   e  .Dopo circa 30 min. si arriva al Passo Giandino mt. 460 , dove si svolta a sinistra in salita seguendo il  e AQ1 abbandonando così il    che conduce al Colle Trensasco. Si procede ora fra prati per poi addentrarsi quasi subito in un boschetto,dove il sentiero in alcuni punti diventa piuttosto esile. Dopo altri 5 min. si costeggia una neviera mt. 480. Sempre in moderata salita si arriva ,in 5 min. dalla neviera ,alla Sella Ovest Monte Diamante mt. 555, insellatura prativa alla base del Monte del Diamante. Qui il sentiero appena percorso si incrocia col    che ora seguiremo svoltando a destra su mulattiera lastricata di pietre e sale ripida con molti tornanti fino alla cima ,dove sorge il Forte Diamante mt. 672 ,in altri 5 min. e 45 min. totali. Ritorno sullo stesso percorso in circa 35 min.

DIFFICOLTA':

T

TEMPI:

Andata                    45 min.

Ritorno                    35 min.

Totale        1 ora 20 min.

DATA ESCURSIONE:

09/11/2008 ,ultimo sopralluogo 09/04/2011

COMMENTO:

Escursione piacevole e non impegnativa ad un passo dalla città, adatto alle famiglie. Dal Forte si ha una bellissima visuale sulla Riviera di Ponente (in giornate limpide anche le Alpi Liguri) e sul Cento Città. Il percorso ufficiale F.I.E.    e  in realtà inizia più a valle e precisamente in corrispondenza della Funicolare (segnavia nei pressi della fermata dell'autobus sul opposto lato della strada) e si riallaccia al percorso da me eseguito all'altezza della prima discesa su asfalto. Volendo al ritorno e' possibile eseguire un anello ossia , ritornati alla Sella Ovest del Diamante si continua sul al quale poi si aggiunge il fino ad un colletto poco dopo il Forte Puin. Qui si abbandona il e si svolta a sinistra sul che in breve conduce all'Osteria delle Baracche. Oppure si può ridiscendere dal sentiero dell'andata fino al Passo Giandino ,dove si può svoltare a sinistra sul che dopo poco termina su ampia sterrata per poi svoltare a destra e percorrerla fino a riallacciarsi al percorso d'andata sotto all'Osteria  delle Baracche.  

PERIODI CONSIGLIATI:

Autunno,Inverno ed inizio Primavera

GALLERIA FOTO:

Genova vista da Righi

In vista del Forte Diamante

Qui iniziano i tornanti finali

Il Forte Diamante

 

Il tramonto sul mare tra le nuvole

 

QUI INVECE LE FOTO DELL'ESCURSIONE DEL 09/04/2011:

Il Forte Diamante dal Passo Giandino

Panorama dal boschetto tra il Passo Giandino e il Colle Ovest

La Neviera

Il Forte nei pressi del Colle Ovest Diamante

Palina al Colle Ovest del Monte Diamante

   Torna a Itinerari                                 Torna a Home